Prima missione in Birmania

Comunicati, News, Press — By on 28 agosto 2008 07:16

È partita ieri la prima missione de l’Uomo Libero in Birmania. La missione, coordinata con l’Associazione “Popoli” di Verona, ha lo scopo di verificare e sostenere lo stato dell’avanzamento dei lavori iniziati ad aprile di quest’anno. Durante i 15 giorni circa di permanenza i volontari de l’Uomo Libero verificheranno e documenteranno infatti la realizzazione e lo stato d’arte della prima fase di “Terra – Identità” che prevede:

  • la bonifica, la lavorazione e la semina di un terreno di circa 60 ettari come fonte di sostentamento primaria; • la costruzione delle abitazioni per le famiglie di profughi Karen, che potranno così lasciare i centri profughi dove sono ora “ospitati” e ricostruirsi una vita;
  • la costruzione, infine, di un edificio rurale che fungerà da magazzino e da ricovero per gli attrezzi, oltre che da luogo di ristoro per i contadini.

L’Associazione “Popoli” sarà impegnata invece sul lato della gestione delle cliniche costruite negli scorsi anni e nell’addestramento della popolazione locale. Al ritorno dalla missione sarà allestita una mostra fotografica itinerante per poter meglio conoscere le condizioni di vita del popolo Karen e la difficile situazione di quelle terre così lontane. Per partecipare all’organizzazione della mostra o per promuovere un convegno sul tema: karen@luomolibero.it.

Arco, 28 agosto 2008

Tags: ,

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment