Nuova missione in Birmania

Birmania, Comunicati, Press, Solidarieta' — By on 7 novembre 2010 22:21

«Una missione particolarmente impegnativa, che ha richiesto un grosso sforzo organizzativo e fisico» inizia così la nota dei volontari del l’Uomo Libero, Claudio e Cinzia, appena rientrati dalla Birmania. «A meno di un mese dall’ultima missione nel distretto di Dooplaya, siamo tornati per essere utili alle popolazioni residenti in zone mai assistite fino ad ora nel nord del distretto di Papun».

Da Mae Sariang, cittadina tailandese della provincia di Mae Hon Song, punto di partenza della missione, i volontari hanno percorso ore di marcia nella foresta birmana, in zone spesso controllate dall’esercito birmano.

«Negli stessi giorni in cui si svolgono le elezioni farsa indette dal regime di Rangoon, i nostri volontari sono a confermare l’impegno de l’Uomo Libero a fianco di quei popoli che soffrono e rivendicano libertà» afferma Walter Pilo, presidente de l’Uomo Libero onlus, che continua: «Coerentemente con la nostra storia oramai ventennale continuiamo poundianamente a trasformare le idee in azioni».

Anche questa missione rientra nel più ampio progetto “Terra e Identità” avviato oramai tre anni fa e al quale è possibile contribuire con una donazione sul cc n.° IT 54 D0521635320000000029783 (Credito Valtellinese, intestato a “l’Uomo Libero” onlus).

Le foto della missione e il racconto completo sono disponibili su Face Book nelle pagine dedicate e presto sul sito completamente rinnovato dell’associaizone (www.luomolibero.it).

Arco, 7 novembre 2010

Tags: , ,

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment