STRAGE BOLOGNA: PRIORE, PISTA PALESTINESE MERITA ESSERE PERCORSA.

Senza categoria — By on 23 agosto 2011 12:10

(AGI) – Roma, 19 ago. – “Le notizie che provengono da Bologna mi sembrano di rilievo. E’ sperabile che il caldo agostano non abbassi il livello di attenzione dell’opinione pubblica”. Lo ha affermato all’Agi il giudice Rosario Priore, commentando la notizia pubblicata da ‘Il Resto del Carlino’, secondo cui sarebbero stati iscritti nel registro degli indagati per la strage di Bologna due terroristi tedeschi di estrema sinistra, Thomas Kram e Christa Margot Frohlich. “Viene ripresa un’ipotesi, quella della pista palestinese, che da tempo meritava di essere percorsa”, ha sottolineato Priore, “l’ho gia’ sostenuto: bisogna lavorarci. Nello Yemen, in particolare su Aden, negli archivi delle due Germanie al tempo della Cortina di Ferro, la federale e la democratica, negli archivi degli antichi Stati socialisti dell’est europeo potremmo rinvenire la storia della Raf e delle cellule rivoluzionarie tedesche, la storia di Separat, l’organizzazione di Carlos, quella del Fronte popolare di liberazione della Palestina; con le sue basi in Europa, gli stoccaggi di armi in Italia. Ma piu’ interessante di tutto”, ha proseguito Priore, “potremmo ricostruire le vicende delle relazioni con organizzazioni terroristiche italiane, con i nostri servizi e con i tentativi di intervento in occasione di eventi come il sequestro Moro”.

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment