La più grande minaccia alla Pace mondiale

pensieri — By on 5 novembre 2011 08:11

Secondo Ynet, il premier Benjamin Netanyahu e il Ministro della Difesa Ehud Barak sono estremamente preoccupati dalla “minaccia iraniana”. Questa settimana il Yedioth Ahronoth, il principale quotidiano israeliano, ha riportato che Netanyahu e Barak spingono per un’azione contro l’Iran.

Secondo il leader comunista israeliano Nahum Barnea, i capi delle forze armate – e il Mossad – si sono opposti all’idea di agire contro l’Iran al momento.

L’ex capo del Mossad, Meir Dagan, aveva già affermato che un attacco aereo sull’Iran era “un’idea stupida” e aveva messo in guardia contro le conseguenze disastrose che avrebbero seguito una tale azione: una guerra regionale totale. A quanto pare, Dagan ha perso il lavoro per aver espresso la sua opinione in merito.

Sembra quasi che Israele stia preparando il terreno per un attacco contro l’Iran che potrebbe finire in un orribile conflitto mondiale. La dirigenza israeliana sembra non riuscire ad afferrarne il significato. Questa leadership è riuscita a costruirsi la reputazione di un’entità sfuggente con i concetti di colpevolezza e responsabilità. Fondamentalmente, non riesce a capire le conseguenze delle proprie azioni.

Ma ancora più devastante, anche le lobby israeliane di tutto il mondo sono lontane dall’essere responsabili delle proprie azioni. Liam Fox, che la scorsa settimana si è dimesso dalla carica di Segretario della Difesa britannico, è stato fortemente sostenuto dalla lobby ebraica. Era, inoltre, un sostenitore entusiasta di un eventuale attacco all’Iran. C’è ancora da decidere se Fox fosse un “agente del Mossad”, una “marionetta della lobby israeliana” o semplicemente un “utile idiota”. Ad ogni modo, era chiaramente al servizio degli interessi di Israele in mezzo a noi.

Ma non era solo, dal momento che l’80% del nostro partito al governo è composto dai Conservatori Amici di Israele.

Non è forse giunto il momento adatto per allontanarsi il più possibile da Gerusalemme e dai suoi burattini?

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment